Saluto del Presidente

andreamolo

Cari soci e simpatizzanti dell’AVC, è con un sentimento di grande emozione, ma anche di responsabilità, che per il 2020 prendo in mano il timone della nostra Associazione dal Presidentissimo uscente Luciano Rovelli. Luciano è stato il nostro faro per molti anni e ritengo più che doveroso ringraziarlo pubblicamente a nome del comitato e di tutti i soci per tutto quanto ha fatto e dato per il nostro sodalizio. Se oggi abbiamo una sede accogliente, ampia e funzionale lo dobbiamo principalmente a lui. Con il suo immancabile entusiasmo e la sua innata forza di volontà ha convinto tutti a seguirlo nel progetto che all’inizio sembrava ai più troppo ambizioso e forsanche una pazzia. Lucio è stato un Presidente dalla indiscusse capacità umane, tecniche e culinarie capace di passare dal trapano ai fornelli in pochi attimi e sempre con grande perizia e abilità; a me piace definirlo un uomo dalle mani d’acciaio ma dal cuore d’oro. Anche se con rammarico rispettiamo i suoi nuovi progetti di vita che lo porteranno lontano dal Ticino e gli auguriamo in tutta sincerità ogni bene per il suo futuro.

In questa occasione desidero anche rivolgere un pensiero e un ricordo a Duilio Bonvicini, venuto a mancare prematuramente dopo breve malattia nel dicembre 2019, che è stato con Lucio uno tra i cofondatori dell’AVC nel lontano 1989 e che ha insegnato i primi rudimenti della vela a molti giovani e adulti sulla sua Caravelle. Anche lui ci mancherà tantissimo!

Volgo ora brevemente lo sguardo all’imminente nuova stagione che si fonderà su un programma di attività rodato e affinato negli anni e sui nostri riconosciuti e apprezzati valori di formazione, ospitalità, convivialità e volontariato. Per il 2020 l’obiettivo principale che mi sono prefisso, condiviso e appoggiato dagli altri membri di comitato, è quello di coinvolgere, avvicinare (o riavvicinare) e appassionare un maggior numero di persone e famiglie alle nostre molteplici proposte di attività sportive e ludiche che vanno dalla vela allo Stand Up Paddle e a momenti di simpatica e spontanea aggregazione. Per realizzare questo ambizioso obiettivo ho però bisogno del sostegno di tutti i soci per i consueti lavori di manutenzione ordinaria, di vedervi numerosi alle nostre attività, dettagliatamente elencate all’interno del programma, e di promuovere l’AVC con il passaparola tra i vostri amici e parenti. Solo in questo modo potremo garantire alla nostra associazione ancora una lunga vita e permettere anche in futuro alle nuove gene- razioni di scoprire un piccolo angolo di paradiso a pochi passi da casa.

Buon vento e vita a tutti. Viva l’AVC!

Andrea Molo
Presidente AVC