Regolamento uso imbarcazioni e SUP

L’AVC mette a disposizione, unicamente ai soci che sono in regola con la tassa sociale e la tassa uso imbarcazioni per l’anno in corso, le proprie barche a vela quando queste non sono impegnate per i corsi o gli allenamenti.

Le tavole SUP e le pagaie possono essere utilizzate unicamente dai soci AVC, che sono in regola con la tassa sociale e che hanno frequentato il corso introduttivo all’uso dello Stand Up Paddle.

L’attrezzatura dell’imbarcazione deve rispettare le vigenti disposizioni di legge: dotazione materiale come pagaia, votazza, bandiera rossa, fischietto, cima di traino; i giubbotti di salvataggio devono sempre essere indossati. 

Per i SUP è obbligatorio avere il giubbotto almeno sulla tavola, meglio se indossato. Non superare la zona di sicurezza rappresentata dai 150 m dalla riva, non da ultimo perché oltre i 150 metri dalla riva i motoscafi possono navigare anche ad alta velocità e quindi si è particolarmente esposti a rischi. 

Al rientro ricordarsi di svuotare le pagaie, lasciar asciugare vele e giubbotti prima di riporli nel magazzino evitando così di bagnare il pavimento.

L’uso dell’imbarcazione e degli Stand Up Paddle è subordinato alla registrazione nel libro di bordo (presente in sede) dell’orario di partenza e successivamente dell’orario di rientro. 

Eventuali danni vanno segnati sull’apposito formulario.

Le imbarcazioni devono essere riportare in sede al più tardi entro le 18.00 se non diversamente concordato; i SUP prima del sopraggiungere dell’oscurità.

Scarica Regolamento Uso imbarcazioni e SUP